Richiedenti asilo e rifugiati

 

L'Area migranti della Diaconia Valdese promuove e realizza progetti di accoglienza e supporto a migranti, richiedenti asilo e rifugiati.

La Diaconia Valdese è iscritta al Registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività a favore degli immigrati, presso la Direzione Generale dell'Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Siamo partner del progetto Corridoi Umanitari di Mediterranean Hope, iniziativa della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), della Comunità di Sant'Egidio e della Tavola valdese, con il sostegno dell'Otto per mille della Chiesa valdese.

 

Siamo presenti in 6 regioni italiane (Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Toscana e Sicilia) e disponiamo di circa 500 posti per l'accoglienza e il supporto a richiedenti asilo e rifugiati di diverse provenienze a:

  • VITTORIA (provincia di Ragusa, Sicilia), presso la Casa Valdese: accoglienza nell’ambito dei progetti SPRAR ordinari e vulnerabili del comune di Vittoria; ccoglienza adi Minori Stranieri Non Accompagnati per conto della Prefettura di Ragusa
  • PACHINO (provincia di Siracusa, Sicilia): accoglienza nell’ambito del progetto OpenEurope in partnership con Oxfam Italia e Borderline Sicilia
  • FIRENZE e provincia: accoglienza di Minori Stranieri non Accompagnati (progetto SPRAR Comune di Firenze) - Progetto "Nautilus"; accoglienza diffusa in appartamenti per conto della Prefettura di Firenze nei comuni di Scandicci e Figline e Incisa Valdarn; accoglienza nell'ambito dei "Corridoi umanitari" a Casa Cares
  • MILANO e provincia: accoglienza diffusa in appartamenti per conto della Prefettura di Milano nei comuni di Rozzano, Corsico, Trezzano e Milano e accoglienza nell’ambito dei “Corridoi umanitari” nel comune di Melegnano
  • PADOVA: accoglienza diffusa nell’ambito dei “Corridoi umanitari”
  • TORINO e provincia: accoglienza diffusa in appartamenti nell’ambito dei progetti SPRAR ordinari Comuni di Torino e Torre Pellice; accoglienza diffusa in appartamenti per conto della Prefettura di Torino a Pinerolo e nelle valli Pellice, Chisone, Germanasca e Susa; accoglienza diffusa nell’ambito dei “Corridoi umanitari” a Torino e Luserna San Giovanni. A Torino è attivo dal 2015 IL PASSO social point, spazio di incontro e snodo sociale nel quartiere di Barriera di Milano. Presso il centro è attivo, fra gli altri, il servizio Extra-titoli, che facilita un'integrazione professionale delle persone straniere adeguata alle competenze e ai titoli di studio conseguiti in patria
I nostri progetti sono realizzati con il supporto degli enti pubblici territoriali, delle Prefetture competenti e di altri soggetti dell’associazionismo e del privato sociale, quali:

Anche voi potete collaborare!

  • SOSTENETE IL NOSTRO LAVORO con una donazione sul conto corrente bancario intestato a CSD Servizi di inclusione - IBAN IT64T0335901600100000139674
Commissione Sinodale per la Diaconia - P.IVA 07639750012 - © 2017 - Web & Com ®