Informazioni generali

Se abilitati:

Se disabilitati:

Usa solo i cookies necessari

Questi cookie sono necessari e vengono utilizzati per abilitare il sito e le relative funzionalità principali dei servizi. Senza di essi il sito non potrebbe funzionare, quindi non possono essere disabilitati.

Accetta tutti i cookies

Questi cookie vengono utilizzati per analizzare l'utilizzo del sito, in modo da misurare e migliorare le prestazioni. Senza di essi CSD Diaconia Valdese non può sapere quali contenuti sono più apprezzati e con quale frequenza l'utente torna a visitare il sito, rendendo difficile migliorare le informazioni offerte.

Bilancio sociale 2021

Bilancio sociale 2021

Disponibile a breve la nuova pubblicazione

Al Sinodo 2022, come oramai di consueto da qualche anno a questa parte, verrà presentato il nuovo Bilancio Sociale della Diaconia Valdese - CSD.

Il documento fa riferimento alle attività sociali svolte dal nostro ente nel corso dell'anno solare 2021. Come ogni anno il bilancio sociale ha lo scopo di rendere conto dei punti di forza e di debolezza degli interventi della Diaconia Valdese, analizzando i risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte e il valore sociale generato dall'organizzazione.

Il documento ha anche il compito di descrivere come opere, servizi e progetti di varia natura hanno attraversato la seconda annualità di pandemia da Covid 19. Dopo il 2020, forte della consapevolezza che nulla sarebbe stato più come prima, la Diaconia Valdese ha iniziato la costruzione di nuovi percorsi e strade per aggirare le barriere che il Covid e le restrizioni ad esso connesse avevano posto sul cammino di crescita e inclusione che l’ente intraprende assieme ai propri beneficiari e beneficiarie.

Focus di questa edizione del Bilancio sociale sono i volontari e le volontarie che supportano le attività della Diaconia Valdese. Nel documento sono infatti presenti interviste a persone che dedicano il proprio tempo, talento e impegno ad attività di volontariato presso le attività sociali della nostra organizzazione.

Una nota sul progetto grafico. Come descritto in precedenza, il minimo comun denominatore di tutti i ragionamenti strategico-politici dell'ente è stato il costruire nuove strade che consentissero di continuare a raggiungere persone, obiettivi e risultati alla luce della nuova normalità.
Per questo motivo  il documento, che verrà stampato in un numero esiguo di copie per ragioni di tutela dell'ambiente ma sarà a breve scaricabile in pdf dal sito della Diaconia, sarà ricco di riferimenti grafici che richiamano strade ed incroci a significare come la ripartenza debba e possa passare solo attraverso la scoperta di strade nuove.